Regole dei cash game

1. Penalità e codice di comportamento

I giocatori devono mantenere un ragionevole livello di decoro in qualsiasi momento. Vige il normale codice di comportamento del poker. Lo staff di PokerStars Live può, a sua esclusiva discrezione, imporre penalità che vanno da un'ammonizione verbale all'esclusione da tutti gli eventi live e i cash game gestiti da PokerStars Live.

  1. Divulgazione di informazioni: i giocatori sono obbligati a proteggersi a vicenda in qualsiasi momento. Di conseguenza, indipendentemente dal fatto che stiano partecipando a una mano o meno, non possono:

    1. comunicare dettagli su mani attive o passate;
    2. consigliare o criticare una giocata prima che l'azione sia completata;
    3. leggere una mano che non è stata mostrata;
    4. discutere mani o strategie con gli spettatori;
    5. cercare o ricevere consulenza da una fonte esterna;
    6. vige la regola one-player-to-a-hand.
  2. Mostrare e gettare le carte: i giocatori che mostrano le carte a un avversario che ha già passato e poi passano a propria volta possono ricevere una penalità. Quando ciò si verifica, il dealer è tenuto a mettere da parte le carte mostrate e mostrarle a tutto il tavolo una volta completata la mano in corso. I giocatori che ripetono questa infrazione saranno penalizzati.

  3. Collusione: il poker è un gioco individuale. Il gioco sleale, come soft play, chip dumping e altro, non è consentito e può essere soggetto a penalità.

  4. Violazioni del codice di comportamento: ripetute violazioni del codice di comportamento comporteranno l'assegnazione di una penalità da parte dello staff. Alcuni esempi includono, senza limitazioni, toccare le carte o le chips di un avversario senza motivo, rallentare il gioco, agire ripetutamente quando non è il proprio turno, lanciare le chips nel piatto, puntare mettendo intenzionalmente le chips fuori dalla portata del dealer o parlare troppo e in maniera inadeguata. Inoltre, le celebrazioni eccessive con scene d'esultanza smodate, comportamento inappropriato, azioni, gesti o condotta fuori luogo potranno essere penalizzate. Queste violazioni includono anche comportamenti offensivi verso lo stile di gioco degli avversari e/o insulti ad altri giocatori per come abbiano giocato o stiano giocando.

  5. Linguaggio inappropriato: non saranno tollerate offese verso gli altri giocatori, lo staff di PokerStars Live, il personale della poker room o altri addetti ai lavori. Il linguaggio inappropriato, osceno o offensivo diretto a qualsiasi giocatore o membro dello staff può avere come conseguenza una penalità. Anche il ripetuto linguaggio inappropriato, osceno o offensivo non diretto contro nessuno può avere come conseguenza una penalità.

  6. Tutti i partecipanti devono comportarsi in maniera educata e civile durante tutte le partite e in tutte le aree del torneo e di gioco. Chiunque riscontri un comportamento inappropriato da parte di un altro individuo è invitato a contattare immediatamente lo staff. Tale tipo di comportamento include, senza limitazioni, qualsiasi giocatore la cui igiene o la cui condizione di salute siano diventate dannose per gli altri giocatori seduti al tavolo. Determinare se le condizioni d'igiene o di salute di un individuo siano dannose per gli altri giocatori è una decisione che spetta allo staff, che può, a propria discrezione, applicare sanzioni al giocatore in questione qualora questo si rifiutasse di porre rimedio alla situazione in maniera ritenuta soddisfacente da PokerStars Live.

  7. Qualsiasi giocatore che rompa, strappi o deturpi intenzionalmente le carte verrà escluso immediatamente dal gioco. Qualora un giocatore ritenga di essere stato ingiustamente escluso, è invitato a renderlo immediatamente presente allo staff.

  8. PokerStars Live e/o lo staff possono penalizzare qualsiasi atto che, a discrezione esclusiva di PokerStars Live e/o dello staff, non sia coerente con le regole ufficiali o con l'interesse del gioco.

  9. Se a un giocatore viene consesso di tornare in gioco dopo un'azione disciplinare, non riceverà rimborsi per riscossioni o bui mancati, e rimarranno in vigore le normali regole sui bui mancati.

  10. PokerStars Live si riserva il diritto di negare i servizi di gioco a chiunque e in qualsiasi momento.

  11. PokerStars Live si riserva il diritto di rifiutare la vendita di bevande alcoliche.

  12. PokerStars Live non è tenuta al risarcimento di discrepanze monetarie causate da errori del giocatore o del dealer.

  13. Non vige alcun trasferimento di responsabilità. In caso di furto o disastro naturale, PokerStars Live non sarà responsabile della perdita di chips, denaro o beni personali.

  14. PokerStars Live non è responsabile per il comportamento dei suoi clienti o delle conseguenze derivanti.

2. Regole generali

  1. Ai giocatori che intendono registrarsi a un cash game potrebbe essere chiesto di creare un account PokerStars Live. Ulteriori dettagli saranno forniti sul posto.

  2. I giocatori possono abbandonare la partita in qualsiasi momento e scommettere nel modo che preferiscono, pur nel rispetto delle regole del gioco.

  3. Le chips di un giocatore che sia rimasto lontano dal tavolo per più di un'ora (o se il tavolo viene chiuso mentre il giocatore è assente) verranno rimosse dal gioco e conservate dal personale se c'è una lista d'attesa per quella partita. Le chips saranno contate da un addetto e da un altro membro dello staff, registrate e conservate.

  4. Procedure decisionali:

    1. La direzione di PokerStars Live si riserva il diritto di prendere decisioni nel miglior interesse del gioco e della correttezza nei confronti di tutti i giocatori, anche se un'interpretazione tecnica delle regole potrebbe indicare una scelta contraria.
    2. Tutte le decisioni prese dal personale avvengono nell'interesse del fair play e sono definitive.
    3. Nel caso si rilevino irregolarità di gioco è necessario riportarle immediatamente all'attenzione dello staff. Qualsiasi obiezione va sollevata prima che il mazzo sia mischiato per la mano successiva.
  5. I giocatori si assumono la responsabilità di proteggere le proprie carte in qualsiasi momento. Possono farlo tenendo sulle carte una chip, un card protector o le mani. Il dealer considererà passata qualsiasi mano non protetta, abbandonata o scartata. Questo vale anche se le carte della mano sono scoperte e a prescindere dal fatto che il giocatore sia in azione. I giocatori che non prendono misure ragionevoli per proteggere la mano non avranno diritto a compensazioni se la loro mano viene rimossa dal dealer. Il contatto di una mano non protetta con una carta scartata porterà all'annullamento della mano nel caso di dubbi su quali carte appartengano alla mano stessa. Su richiesta, i dealer possono aiutare a leggere le mani, ma proteggere le carte resta responsabilità del giocatore.

  6. Durante una mano è possibile parlare solo in inglese. Se un giocatore attivo parla in un'altra lingua nel corso di una mano, le sue hole cards potranno essere girate e viste da tutti. Se un giocatore non attivo parla in una lingua diversa dall'inglese durante una mano, un membro del personale potrebbe imporre una penalità.

  7. I giocatori non devono lanciare chips nel piatto o compiere altre azioni di gioco pensate per mascherare le proprie azioni. Non è permesso stringere alleanze e tale atto potrebbe portare all'applicazione di penalità.

  8. Questo include dividere il piatto, ‘riprendersi i soldi giocati’ o alterare in altro modo quanto presente nel piatto, o vinto, in una determinata mano.

  9. Se la situazione lo permette, i giocatori possono dividersi i bui.

  10. Rabbit hunting: nel caso in cui una mano si concluda prima che l’ultima carta sia stata girata, la successiva carta che avrebbe dovuto essere girata non può essere mostrata in nessun caso. L'azione di scoprire le carte che sarebbero state girate viene comunemente chiamata ‘rabbit hunting’ e non è permessa.

  11. Occupare il posto di altri è permesso se:

    1. La persona che desidera giocare è prima nella lista d'attesa.
    2. Il giocatore originale ha un'ora di tempo per riprendere la partita o le sue chips verranno rimosse e il suo posto andrà al prossimo giocatore in lista d'attesa.
  12. Nessuno può giocare le chips di un altro giocatore.

  13. Ai giocatori non è permesso lasciare il proprio posto ad altri senza l'approvazione di un membro del personale.

  14. PokerStars Live usa le seguenti regole di ‘stakes del tavolo’:

    1. Solo le chips o il denaro sul tavolo all'inizio di una mano saranno validi per quel piatto, a eccezione di quanto specificato nella regola 28.3.
    2. Tutte le chips e il denaro di un giocatore devono rimanere sul tavolo finché questi non abbandona il tavolo, a eccezione di quanto necessario per il pagamento di prodotti e servizi del casinò. Ai giocatori non è consentito passare chips, eccetto l'ante in partite Stud o una "chip fortunata" in tutte le altre varianti (solo denominazione minima per quella partita).
    3. Le chips in transito dalla cassa, attualmente in mano a un membro dello staff del casinò, sono considerate in gioco, sempre che il casinò abbia dato il proprio consenso e gli altri giocatori siano stati informati. Se un giocatore passa delle chips a un altro giocatore in attesa delle chips ordinate, la somma passata sarà considerata in gioco.
    4. Un giocatore che acquista delle chips deve dichiarare la somma acquistata. Se un giocatore chiede una mano e la guarda senza specificare la somma giocata, non può giocare una somma superiore al buy-in minimo per quella partita.
  15. Nel caso si abbia un piatto diviso con chips dispari, le chips più grandi saranno sempre divise fino al valore minore per quella partita. Se c'è ancora una chip dispari, la chip va a:

    1. Nell'Hold’em e nell'Omaha, alla mano più vicina al bottone, in senso orario.
    2. Nello Stud, alla mano con la carta più alta, usando l'ordine dei semi per risolvere i pareggi (picche, cuori, quadri, fiori).
    3. Nelle partite High/Low, alla mano più alta.
  16. Quando i giocatori pescano una carta (per il bottone in nuove partite, per i posti disponibili in caso di interruzione del gioco, e altro) e pareggiano in valore, i pareggi saranno risolti usando l'ordine dei semi: picche, cuori, quadri, fiori.

  17. Un giocatore richiamato dalla lista d'attesa deve presentarsi entro cinque minuti, altrimenti il posto libero sarà assegnato al giocatore successivo e il giocatore “assente” verrà collocato in fondo alla lista d'attesa.

3. Regole del gioco: buy-in

  1. Un nuovo giocatore deve effettuare un buy-in completo per quella determinata partita, in genere pari a 50 volte il grande buio.

  2. Un giocatore esistente può effettuare un rebuy una volta, al costo di mezzo buy-in.

  3. Se il limite di una partita in corso viene aumentato, aumentando di conseguenza il buy-in, i giocatori già al tavolo saranno esentati dal dover integrare la propria posta e potranno giocare le chips a loro disposizione in quel momento. In seguito, il buy-in aumentato si applicherà a tutti i giocatori.

  4. Un giocatore costretto a trasferirsi da una partita a un'altra che abbia lo stesso limite potrà mantenere la posta che aveva al tavolo precedente anche se inferiore al buy-in minimo consentito. Un giocatore che cambia volontariamente partita o viene da una partita interrotta dovrà effettuare un buy-in di valore pari almeno al buy-in minimo.

4. Regole del gioco: bui

  1. I nuovi giocatori devono mettere la somma del grande buio prima di poter giocare. Possono metterla da qualsiasi posizione, attendere il grande buio, comprare il bottone o effettuare uno straddle. Se i bui passano, riceveranno un bottone di buio mancato e dovranno aspettare il grande buio, mettere entrambi i bui o comprare il bottone.

  2. I giocatori possono ‘comprare il bottone’. Un nuovo giocatore o un giocatore con un bottone di buio mancato possono entrare in partita nella posizione del piccolo buio mettendo entrambi i bui. Il grande buio del giocatore in questione verrà considerato come una puntata valida ai fini della mano che sta per iniziare. In quella mano, il bottone del dealer va alla posizione immediatamente a destra del giocatore e nessun altro mette dei bui. Nelle mani successive, il giocatore che ha ‘comprato il bottone’ ottiene il bottone del dealer e i bui riprendono come di consueto.

  3. Tutti i bui sono ‘live’. Sono valide le puntate in denaro e i giocatori che mettono i bui hanno la possibilità di rilanciare prima del flop (a meno che le puntate abbiano già raggiunto il limite).

  4. I giocatori possono mettere uno ‘straddle’ nelle partite quando si trovano immediatamente a sinistra del grande buio. Tutti gli straddle corrispondono al doppio del grande buio e sono live. È permesso un solo straddle per mano.

  5. Un giocatore che manca entrambi i bui dovrà mettere nel piatto una somma pari al totale dei due bui al suo ritorno. Solo il grande buio sarà considerato come una puntata attiva nella mano, mentre il piccolo buio andrà a finire nel piatto, ma non farà parte della puntata del giocatore che lo ha piazzato. L'unica eccezione si ha quando un giocatore sceglie di entrare con uno straddle. In questo caso, non gli sarà chiesto di mettere nel piatto il piccolo buio. È permesso comprare il bottone.

  6. Mancare i bui al primo round di una nuova partita è la stessa cosa che mancare i bui in una partita già in corso. Il ‘Run It Twice’ è permesso su tutti i tavoli, se tutti i giocatori coinvolti sono d'accordo.

  7. Se solo i giocatori coinvolti in un piatto secondario desiderano effettuare un Run It Twice, possono farlo esclusivamente per il piatto secondario (il piatto principale andrà sempre al vincitore del primo board).

5. Cambi di posto e di tavolo

  1. In ogni nuova partita, i giocatori pescano per il bottone del dealer.

  2. Quando inizia una nuova partita, i giocatori nella lista d'attesa si siedono per primi. I giocatori potranno occupare i posti in base all'ordine con cui si presentano al tavolo.

  3. Cambio di posto durante una partita:

    1. Un giocatore che si allontana dai bui (in senso orario) deve aspettare un numero di mani corrispondente al numero di posti di cui si è spostato, o mettere un grande buio, prima di poter giocare di nuovo.
    2. Un giocatore che gioca una mano dalla posizione di bottone per poi cambiare posto allo stesso tavolo (“deal off”), può decidere di aspettare che i bui e il bottone superino la sua nuova posizione per ritornare in gioco.
    3. Se un giocatore con un bottone di buio mancato cambia posto, deve mettere entrambi i bui o aspettare il grande buio.
    4. Se due giocatori si accordano per scambiarsi di posto, 45.a, 45.b e 45.c valgono per entrambi i giocatori.
    5. Se più giocatori vogliono spostarsi in un posto libero e non riescono a risolvere la questione tra loro, la precedenza va a chi è in partita da più tempo. Se anche questo non può essere determinato, la precedenza va a chi ha chiesto per primo. Se anche questo non può essere determinato, i giocatori pescheranno una carta per il posto.
    6. Quando si libera un posto in una partita con una lista d'attesa, il personale chiederà ai giocatori seduti se qualcuno vuole il posto prima che sia assegnato al nuovo giocatore. Una volta che le chips saranno sul tavolo, non sarà possibile chiedere al nuovo giocatore di spostarsi in un altro posto.
  4. Un giocatore che si sposta a un altro tavolo deve effettuare il buy-in completo per quella partita a meno che non venga da una partita interrotta e non riesca a trovare un posto con lo stesso limite. Il limite di gioco deve essere uguale o inferiore a quello della partita interrotta per entrare con un buy-in inferiore.

  5. Se un giocatore è costretto a cambiare tavolo per qualsivoglia ragione, non è obbligato a mettere i bui e può invece scegliere di aspettare che passi il bottone.

  6. I giocatori che abbandonano una partita per poi ritornarvi dopo meno di tre ore devono tornare con almeno lo stesso valore in chips di quando se ne sono andati, ma non con meno del buy-in minimo.

  7. Per correttezza nei confronti di tutti i giocatori, se un giocatore di una partita con meno di cinque giocatori chiede un posto in un'altra partita, il personale potrebbe chiedere a tutti i giocatori se desiderano pescare una carta per i posti disponibili.

  8. In una partita con cinque giocatori o meno, un giocatore che causa l'interruzione della partita rifiutandosi di effettuare un ante o di prendere i bui non potrà pescare la carta per il posto in un altro tavolo.

  9. Third Man Walking: è qualsiasi giocatore si alzi dal posto in un cash game dopo che dal tavolo si sono già allontanati altri due giocatori. Questo giocatore dovrà tornare al posto nell'arco di un giro, altrimenti il suo posto al tavolo sarà ceduto nel caso ci sia una lista d'attesa per il gioco.

  10. Quando una partita si interrompe e ci sono:

    1. insufficienti posti liberi in altre partite con lo stesso limite per accomodare tutti i giocatori, i giocatori pescheranno una carta per i posti liberi. Il personale pescherà una carta per i giocatori assenti che non hanno bottoni o bottoni di buio mancato.
    2. sufficienti posti liberi in altre partite con lo stesso limite per accomodare tutti i giocatori, tutti i bottoni di buio mancato accumulati dai giocatori in attesa dalla partita interrotta saranno trasferiti alla partita in corso.
  11. Tutti i cambi di tavolo devono essere approvati a priori dal personale.

  12. I cambi di tavolo e di partita vanno effettuati immediatamente. Vale anche per i giocatori che non stanno giocando le mani restanti in attesa che passi il grande buio. Tuttavia, i giocatori dei bui possono terminare di giocare i bui e il loro bottone.

6. Pause

Dato che i giocatori possono allontanarsi dalla partita in qualsiasi momento, è nel miglior interesse di ogni giocatore rispettare direttive specifiche per chi si prende una pausa. Questi sono:

  1. I giocatori possono assentarsi al massimo per un'ora. Se un giocatore si assenta per un periodo superiore, le chips del giocatore saranno immediatamente rimosse nel caso di partita al completo con una lista d'attesa. Se la partita non è al completo, le chips potrebbero essere rimosse se un giocatore al tavolo chiede il posto del giocatore assente o se la partita si completa.

  2. Assentarsi ripetutamente dalla partita potrebbe portare alla rimozione delle chips del giocatore prima che il limite di tempo sia raggiunto.

  3. I cash game di PokerStars Live usano la regola del ‘Third Man Walking’. Se due giocatori sono già assenti dal tavolo, il terzo giocatore ad alzarsi avrà un solo giro al tavolo per tornare o rischierà di vedere rimosse le proprie chips e di essere sostituito dal giocatore successivo disponibile nella lista d'attesa. I dealer hanno il compito di avvertire il giocatore e lo staff al piano quando si applica la regola del ‘Third Man Walking’.